top of page

Life Cycle Assessment

Laborplast ha rinnovato anche nel 2022 lo studio Life Cycle Assessment (LCA), già redatto nel 2020, con l’obiettivo di valutare l’impatto ambientale dei propri prodotti – anime e compound in PVC - sull’ecosistema.

Quello che si evince è come gli articoli in PVC riciclato presentino un impatto ambientale minore rispetto agli analoghi in PVC vergine: l’utilizzo di PVC riciclato anziché di PVC vergine nella produzione di compound e anime garantisce rispettivamente una diminuzione della quantità di CO2 emessa pari al 83% e il 79%.


L’analisi è condotta con la metodologia LCA (Life Cycle Assessment), in accordo ai requisiti delle norme internazionali UNI EN ISO 14040:2021 “Gestione ambientale - Valutazione del ciclo di vita - Principi e quadro di riferimento” e UNI EN ISO 14044:2021 “Gestione ambientale - Valutazione del ciclo di vita - Requisiti e linee guida”.


Sono quattro le fasi principali dello studio condotto da CESAP S.r.l. CONSORTILE.

In una fase preliminare sono state definite le modalità, ovvero obiettivo e campo di applicazione;

sono stati successivamente quantificati i flussi in entrata e in uscita per tutti i processi del life cycle assessment; a seguire, attraverso modelli scientifici ne è stato valutato l’impatto. Infine, l’interpretazione dei risultati ha consentito di ricavare conclusioni e raccomandazioni utili a Laborplast per indirizzare e incanalare le scelte nell’ambito della produzione.



留言


bottom of page